Friulano- Dalle Terre dell'Isonzo...

Friulano-    Dalle Terre dell'Isonzo...

Friulano

TIPOLOGIA: D.O.C.
AREA PRODUZIONE:Friuli Isonzo
TERRENI:Alluvionali ciottolosi, poveri di materia organica
UVE: Friulano 100%
PRODUZIONE: 1 bottiglia per ceppo

Sauvignon1s
VINIFICAZIONE:
Le uve vengono raccolte rigorosamente a mano nel momento di maggior espressione aromatica; una volte arrivate in cantina vengono diraspate e messe a criomacerare per una notte in ambiente saturo di CO2 al fine di preservare le note aromatiche, favorendo la cessione delle sostanze presenti nelle bucce. Il giorno successivo vengono pressate in
maniera soffice; dopo una puliza statica in vasca di 24 ore vengono avviate alla fermentazione alcolica a
temperatura controllata mediante lieviti selezionate. Svolta la fermentazione alcolica, il vino, sfecciato dalla parte grossolana, viene tenuto in rimontaggio sulle fecce nobili fino a giugno dell'anno successivo. Viene poi imbottigliato, rimanendo in cantina fino all'anno dopo ad affinarsi in bottiglia prima di essere messo in commercio.


DESCRIZIONE: Vino armonioso e degno di nota, lascia un sapore delicato e persistente in bocca. Note fiorite e fruttate con aromi di prugna, mandorla, cedro e pesca bianca.


ABBINAMENTI E SERVIZI: Un vino fresco di media struttura. Ideale con paste, risotti, piatti a base di pesce ma anche come aperitivo. Dev'essere servito in ampi calici da vino ad una temperatura di 12 gradi.
VINIFICATION:
The grapes are meticulously harvested by hand at the height of the fruit's aromatic intensity. Once in the cellar, the grapes are destemmed and left to cryomacerate overnight. A blanket of CO2 prevents oxidation while the cryomaceration process extracts more aromatic complexity and structural depth from the grape skins. The following day, the fruit is moved to the press for a gentle pressing. The grape must then settle in a temperature-controlled tank over the course of 24 hours while alcoholic fermentation begins with indigenous and selected yeasts. Once the alcoholic fermentation is finished, the skins are removed and the wine remains over its lees until June of the following year. After bottling, the wine is kept another year in the cellar to rest before eventually being commercialized.


DESCRIPTION: A fleshy, harmonious Friulano; the wine leaves a long-lasting delicate flavor in the mouth.
Presenting floral and fruity aromas of plum, almond, ceddar and white peach.

TEMPERATURE AND RECOMMANDATION:
A fresh wine that's medium in structure; it pairs wonderfully with most appetizers, pasta, risotto and fishbased dishes. It should be served at roughly 12°C/ 53°F in a wide-rimmed white wine glass.
 
BACK